Le Ville Medicee del Montalbano

Home > Meraviglie > Le Ville Medicee del Montalbano
Condividi:

Le Ville Medicee del Montalbano

Poggio a Caiano

Paesaggi e punti panoramici

Sulle dolci colline del Montalbano si trovano due delle più importanti Ville Medicee toscane. Villa Ambra a Poggio a Caiano, prototipo della villa rinascimentale, fu voluta da Lorenzo il Magnifico e ultimata nel 1520 su progetto di Giuliano da Sangallo. La villa rimase sempre residenza estiva dei Medici e fu teatro di importanti avvenimenti della loro storia dinastica. Alla morte dell’ultimo discendente dei Medici l’edificio passò alla famiglia degli Asburgo-Lorena. Dal 2007 nella villa ha trovato la propria sede il Museo della Natura Morta che espone stabilmente circa 200 dipinti dal tardo Cinquecento alla metà del Settecento. L’altra grande villa medicea sorge ad Artimino, nel Comune di Carmignano. Villa La Ferdinanda, detta anche dei Cento Camini, fu fatta costruire dal granduca Ferdinando I alla fine del Cinquecento, su progetto dell’architetto Bernardo Buontalenti. La villa era la favorita di Ferdinando per il periodo estivo e l’interno presenta vari saloni affrescati da Domenico Cresti, detto il Passignano e Bernardo Poccetti. Al piano terra, trovano posto le cantine granducali e le sale d’armi. Tra gli edifici annessi alla villa è l’elegante struttura della paggeria che oggi ospita un’albergo. Dal 2014 entrambe le ville sono state dichiarate Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO.

Galleria Fotografica