Consideriamo Meraviglie Italiane tutte quelle proposte che hanno raggiunto i 1.000 like da parte degli utenti iscritti al portale. La nascita di una Meraviglia Italiana è un importante evento per il luogo che la ospita. Verrà consegnato l'attestato di Meraviglia Italiana e si procederà ad una ampia pubblicizzazione a livello locale e nazionale.
Per ottenere la corona d'alloro che designa vincitore del Premio Laurus, una Meraviglia Italiana deve raggiungere 10.000 like. Oltre alla maggiore valorizzazione della Meraviglia sul portale, le vincitrici del Laurus, otterranno l'assistenza di un'università italiana partner per lo sviluppo e la promozione della Meraviglia vincitrice. Premio Laurus, il coronamento del percorso di Meraviglia Italiana.
Piazza del ComuneSiti culturali

La spaziata prospettiva e l'equilibrata armonia delle masse architettoniche che la compongono creano un complesso monumentale decisamente suggestivo, facendola annoverare tra le più belle piazze medievali d'Italia. I monumenti che attorno ad essa si organizzano, Torrazzo, Cattedrale, Battistero, Palazzo Comunale e Loggia dei Militi, costituiscono la più alta espressione della civiltà comunale e rappresentano il simbolo stesso della città nella duplice componente religiosa e civile.

 

Il Museo del Violino rappresenta il legame profondo instaurato tra Cremona e la liuteria. Raccoglie al suo interno i reperti stradivariani, la ricostruzione di una bottega di liuteria e soprattutto due collezioni dal valore inestimabile: lo Scrigno dei tesori e i Friends of Stradivari, oltre a una collezione dedicata all’espressione della miglior liuteria contemporanea mondiale. Grazie alla sua multimedialità il Museo del Violino è adatto a tutti, esperti o meno, perché coinvolge il visitatore sfruttando i suoi sensi e le sue emozioni. La Pinacoteca ha sede nel cinquecentesco Palazzo Affaitati e raccoglie principalmente la collezione d’arte che il Marchese Giuseppe Sigismondo Ala Ponzone donò alla città nel 1842. La raccolta fu poi ampliata con le opere provenienti da alcune chiese cremonesi soppresse e con donazioni di privati; oggi la collezione è costituita da oltre duemila pezzi, tra cui spiccano il San Francesco in meditazione del Caravaggio e l’Ortolano dell’Arcimboldo, opera che ha ispirato la mascotte “Foody” di Milano Expo2015.

MERAVIGLIAITALIANA

HTML 4.01 Valid CSS Pagina caricata in: 0.051 secondi - Powered by Simplit CMS