Consideriamo Meraviglie Italiane tutte quelle proposte che hanno raggiunto i 1.000 like da parte degli utenti iscritti al portale. La nascita di una Meraviglia Italiana è un importante evento per il luogo che la ospita. Verrà consegnato l'attestato di Meraviglia Italiana e si procederà ad una ampia pubblicizzazione a livello locale e nazionale.
Per ottenere la corona d'alloro che designa vincitore del Premio Laurus, una Meraviglia Italiana deve raggiungere 10.000 like. Oltre alla maggiore valorizzazione della Meraviglia sul portale, le vincitrici del Laurus, otterranno l'assistenza di un'università italiana partner per lo sviluppo e la promozione della Meraviglia vincitrice. Premio Laurus, il coronamento del percorso di Meraviglia Italiana.
Museo delle Palafitte della Valle di LedroSiti culturali

Il Museo delle Palafitte della Valle di Ledro è stato riconosciuto Patrimonio dell'Unesco nel 2011 grazie ad alcuni ritrovamenti fatti sulla sponda orientale del Lago di Ledro. A partire dal 1929 infatti sono stati portati alla luce i resti di un villaggio abitato durante l'età del Bronzo (2200-1350 a.C.). Il sito risulta essere uno dei più importanti villaggi palaffiticoli dell'Arco Alpino grazie alla ricca raccolta di manufatti all'interno del museo e alla ricostruzione accurata di quattro palafitte complete di arredo, che creano l'atmosfera ideale per riscoprire la storia dei nostri antenati. In estate viene organizzato Palafittando, ricco programma di attività adatte a tutti per immergersi a pieno dell'epoca preistorica.

 

La Valle di Ledro si presta come vera e propria palestra nel verde per attività outdoor adatte sia ai principianti che ai più esperti, in modo tale da rendere unica la scoperta del Lago di Ledro e l'arco prealpino circostante: trekking sia in fondovalle che in alta quota, 200 km di piste ciclabili e da mountain bike, vela, canoa, widsurf, canyoning, parapendio. Per quanto riguarda le attività indoor la Rete Museale della Valle di Ledro ReLed, oltre al Museo delle Palafitte, ingloba al suo interno ulteriori siti di interesse culturale: il centro visitatori del piccolo Biotopo del Lago D'Ampola, il Museo Garibaldino e della Grande Guerra, il Centro Visitatori Tremalzo con i suoi endemismi e la vicina Stazione d'Inanellamento degli uccelli migratori, il Museo Farmaceutico Foletto e la Fucina delle "Broche", chiodi che venivano messi sotto gli scarponi per renderli più resistenti.

Anonimo
0

MERAVIGLIAITALIANA

HTML 4.01 Valid CSS Pagina caricata in: 0.097 secondi - Powered by Simplit CMS