Dieci giornate in pietra è una MERAVIGLIA ITALIANA. Clicca sul CUORE e aiutala a vincere il Premio Laurus
Consideriamo Meraviglie Italiane tutte quelle proposte che hanno raggiunto i 1.000 like da parte degli utenti iscritti al portale. La nascita di una Meraviglia Italiana è un importante evento per il luogo che la ospita. Verrà consegnato l'attestato di Meraviglia Italiana e si procederà ad una ampia pubblicizzazione a livello locale e nazionale.
Per ottenere la corona d'alloro che designa vincitore del Premio Laurus, una Meraviglia Italiana deve raggiungere 10.000 like. Oltre alla maggiore valorizzazione della Meraviglia sul portale, le vincitrici del Laurus, otterranno l'assistenza di un'università italiana partner per lo sviluppo e la promozione della Meraviglia vincitrice. Premio Laurus, il coronamento del percorso di Meraviglia Italiana.
Dieci giornate in pietraManifestazioni e tradizioni

"Dieci giornate in pietra" è una manifestazione su cui il Comune di Lettomanoppello, da tempo, investe per riscoprire l'antica tradizione della lavorazione della pietra bianca della Maiella, in passato assai radicata nel posto. Per valorizzarla è stata creata, nel 2005 anche la Fondazione Lettomanoppello Città della Pietra, della quale la Provincia di Pescara è Ente capofila, con il proposito di realizzare sul territorio una scuola di formazione al mestiere dello scalpellino.
L'iniziativa si propone di presentare le possibilità di lavorazione artistica e strutturale della pietra bianca magellese, attraverso la partecipazione di artisti del panorama nazionale ed internazionale, l'organizzazione di seminari di studio, workshop aperti agli operatori locali del settore ed eventi di sensibilizzazione del mondo scolastico e giovanile per avvicinare le nuove generazioni alla riscoperta di una tradizione che per secoli ha caratterizzato il tessuto sociale ed economico del territorio di Lettomanoppello, una tradizione costellata di soddisfazioni e di riconoscimenti che, nel tempo, hanno premiato l'operosità e l'impegno dei nostri concittadini.
Il progetto, iniziato nel lontano 1997, ha consentito di creare una scuola di manualità che si pone l'obiettivo di organizzare corsi di scultura e pittura su pietra, nonchè l'allestimento di mostre tematiche ed il Museo itinerante della pietra e dei fossili della Majella, cionvolgendo la Sovrintendenza dei Beni Culturali, l'Università D'Annunzio di Chieti, la già esistente Fondazione Lettomanoppello Città della Pietra" il Comitato Tecnico Scientifico e le varie associazioni.
La manifestazione " Dieci giornate in pietra " è stata riconosciuta dalla Regione Abruzzo con L.R. n. 01 del 09 Gennaio 2010. Inoltre essa è stata identificata dal Presidente della Repubblica Italiana come manifestazione ad alto interesse culturale.
Il tema soggetto dei lavori e degli spazi espositivi scelto per l'ultima edizione, svoltasi dal 12 al 18 settembre 2010, è stato "Arte e Natura". Dieci giorni densi di appuntamenti, incontri, laboratori e convegni. E' stato presentato un progetto di scuola — cantiere che il Comune, insieme alla "Fondazione Lettomanoppello Città Della Pietra" presenteranno alle istituzioni. Servirà a far incontrare le diverse maestranze, non solo lavoratori della pietra ma anche del legno e del ferro, che unite le loro forze, effettueranno lavori di recupero artistico e contribuiranno alla ricostruzione della città de L'Aquila.

MERAVIGLIAITALIANA

HTML 4.01 Valid CSS Pagina caricata in: 0.04 secondi - Powered by Simplit CMS