Cripta romanica della chiesa e monastero francescano di San Lorenzo è una MERAVIGLIA ITALIANA. Clicca sul CUORE e aiutala a vincere il Premio Laurus
Consideriamo Meraviglie Italiane tutte quelle proposte che hanno raggiunto i 1.000 like da parte degli utenti iscritti al portale. La nascita di una Meraviglia Italiana è un importante evento per il luogo che la ospita. Verrà consegnato l'attestato di Meraviglia Italiana e si procederà ad una ampia pubblicizzazione a livello locale e nazionale.
Per ottenere la corona d'alloro che designa vincitore del Premio Laurus, una Meraviglia Italiana deve raggiungere 10.000 like. Oltre alla maggiore valorizzazione della Meraviglia sul portale, le vincitrici del Laurus, otterranno l'assistenza di un'università italiana partner per lo sviluppo e la promozione della Meraviglia vincitrice. Premio Laurus, il coronamento del percorso di Meraviglia Italiana.
Cripta romanica della chiesa e monastero francescano di San LorenzoBeni culturali

Sede Benedettina dal 1227 e poi Francescana dal 1236, il convento di San Lorenzo, situato poco distante dalle mura del castello di Collazzone, vide iniziare nel 1370 un lungo periodo di perdita di ruolo e di abbandono, a causa della bolla papale di Urbano V, che ordinava il trasferimento tra le mura del castello della sede del Convento, a causa delle razzie frequenti in quell’epoca. Il Convento passava in proprietà del demanio pubblico durante il periodo napoleonico e già nel 1806 figura spettante ad un privato, Antonio Gervasi. Il convento è composto da un massiccio corpo di fabbrica in muratura (destinato ad alloggio per le monache) e da una chiesa, contemporanea al convento stesso: ritenuto di origine romanica, una conferma è data dalla struttura della cripta sotterranea (dove, secondo la tradizione, morì Jacopone da Todi nella notte di Natale del 1306), costruita secondo uno stile tipico dei secoli X, XI.

MERAVIGLIAITALIANA

HTML 4.01 Valid CSS Pagina caricata in: 0.034 secondi - Powered by Simplit CMS