Castello della Magione è una MERAVIGLIA ITALIANA. Clicca sul CUORE e aiutala a vincere il Premio Laurus
Consideriamo Meraviglie Italiane tutte quelle proposte che hanno raggiunto i 1.000 like da parte degli utenti iscritti al portale. La nascita di una Meraviglia Italiana è un importante evento per il luogo che la ospita. Verrà consegnato l'attestato di Meraviglia Italiana e si procederà ad una ampia pubblicizzazione a livello locale e nazionale.
Per ottenere la corona d'alloro che designa vincitore del Premio Laurus, una Meraviglia Italiana deve raggiungere 10.000 like. Oltre alla maggiore valorizzazione della Meraviglia sul portale, le vincitrici del Laurus, otterranno l'assistenza di un'università italiana partner per lo sviluppo e la promozione della Meraviglia vincitrice. Premio Laurus, il coronamento del percorso di Meraviglia Italiana.
Castello della MagioneBeni culturali

Il Castello della Magione di Poggibonsi (SI) è un complesso monumentale medievale, lungo la Via Francigena, appartenuto ai Cavalieri Templari. Risale al secolo XI. Il 5 Settembre 1140 venne donato da Gottifredo di Arnolfo e da Arnolfino di Cristofano, eredi dei fondatori, ai Monaci dell’Abbazia di San Michele a Poggio Marturi, i quali lo affidarono ai Cavalieri del Tempio, divenendo così una delle numerose "Mansiones" o "Domus Templi" sulla via Francigena. Nel 1312 l’Ordine del Tempio fu soppresso e la Magione passò agli Ospedalieri. Il Castello, degradato con il tempo e ridotto a podere, è passato dalle mani di diversi proprietari, tra cui i Principi Corsini, e nel 1979 fu acquistato dal Conte Marcello Alberto Cristofani della Magione che lo donò come dotazione patrimoniale e Sede Magistrale alla Milizia del Tempio appena fondata. Dopo la donazione si dette inizio al difficile lavoro di restauro dell'intero complesso. Il Castello conserva evidentissimi i segni della sua origine romanica, nonostante alcuni adattamenti intervenuti nel corso dei secoli. Entrando nel cortile interno, sul quale si affacciano le sale dell’antico pellegrinaio ed i locali del convento dei Cavalieri-Monaci, si ha la sensazione di rivivere in un’atmosfera di pieno Medio Evo. Il Castello della Magione è stato definito "il più completo complesso ospedaliero medievale rimanente in Europa occidentale... la sua sopravvivenza e il suo restauro sono estremamente importanti sia per gli storici che per gli storici dell'arte" (Dipartimento di Storia dell'Arte dell'Università di Buffalo - Università dello Stato di New York - USA). Il cortile interno del Castello è stato dedicato al Papa Pio XII e all'Arcivescovo Mons. Mario J. Castellano O.P.; in occasione del 50° anniversario della Rivoluzione Ungherese vi è stata scoperta una lapide in onore del Cardinale József Mindszenty, Principe Primate di Ungheria, martire dei regimi nazista e comunista. Nel Castello della Magione hanno anche la loro sede il Gruppo Scout Valdelsa “Alberto d'Albertis", l'Accademia "S. Giovanni", la casa editrice "La Magione" e la fondazione "Jacques de Molay" per le opere templari e di carità. Il Castello della Magione fa parte dell'Associazione Dimore Storiche Italiane.

MERAVIGLIAITALIANA

HTML 4.01 Valid CSS Pagina caricata in: 0.052 secondi - Powered by Simplit CMS